mercoledì 15 dicembre 2010

San Gregorio Armeno



Un giro a San Gregorio Armeno è un viaggio nel cuore della città, inerpicato tra stradine e viuzze di quello che sembra già naturalmente un caratteristico presepe, col fascino della storia e della tradizione mescolato ai colori e alle luci del Natale che si avvicina.
E' un percorso che si snoda nel cuore pulsante di Napoli, frequentato ogni anno da frotte di turisti, amanti delle tradizioni e semplici curiosi, un appuntamento immancabile nel periodo natalizio, quando alla strada, già di per sé caratteristica, si aggiunge il fascino della bancarelle che traboccano dai locali, piene di colori, di presepi, di luci e di pastori. E' un percorso colorato, quello di San Gregorio Armeno, colorato e ibrido, proprio come l'identità napoletana, che vede sacro e profano mescolati insieme: corni, cornicielli, Pulcinella, aglio, scope, Totò e De Filippo che sbucano accanto alle più classiche delle natività.
In fondo è un luogo romantico San Gregorio Armeno, lo è nella misura in cui ti riappacifica ulteriormente con la città, ti mostra quasi la sua carta d'identità, la sua essenza più profonda, le sue viscere e le sue particolarità; ne evidenzia i colori, i sapori e i profumi di un tempo. Un luogo, quindi, profondamente intriso di quelle tradizioni a cui Partenope è profondamente legata e di cui non può più fare a meno.



2 commenti:

  1. Ciao, sono arteletteratura, ho un blog http://prospettivanevskij.myblog.it/ ; poiché trovo molto bello e interessante quello che scrivete su questo sito, desidero segnalarvi un nuovo ring che si occupa prevalentemente di argomenti culturali e artistici, senza però tralasciare qualunque altra tematica d'interesse generale:
    http://ilcircolodellearti.myblog.it/
    Sono convinto che il vostro apporto a questo ring sarà fondamentale per farlo crescere e diventare un luogo di dibattito culturale e scambio d'idee. Se volete iscrivetevi a questo ring e invitate altri amici: vi aspetto numerosi! Grazie.

    RispondiElimina
  2. Grazie per i complimenti. A proposito del funzionamento del ring, i post che pubblicherete sul vostro blog verranno messi automaticamente nel ring; a proposito degli argomenti nel vostro blog non ce ne sono di "non trattabili", tutto quello che scrivete di solito è ottimo, il ring è comunque di vedute aperte e accetta tutte le opinioni esposte in ogni campo da ognuno. Se così non fosse non sarebbe un vero "ring".
    Vi aspetto e, se volete, invitate altri blog amici!
    A presto.

    RispondiElimina